Indice degli argomenti

  • Questo argomento

    I corsi di studio

    Nuovo Corso Serale Manutenzione e Assistenza Tecnica

    Quadro orario
    Materia
    Primo periodo
         Secondo Periodo
         Terzo Periodo
    Italiano  3  3 3
    Storia  2  2 2
    Geografia  1  - -
    Diritto
     1  - -
    Inglese
     2  2 3
    Matematica
     2  3 3
    Scienze
     1  - -
    Scienze Integrate (Fisica)
     1  - -
    Materie qualificanti
        
    Tecnologie dell'Informazione
    e della Comunicazione (TIC)
     2  - -
    Tecnologie e Tecniche di
    Installazione e Manutenzione (TTIM)
     -  3 5
    Tecnologie Elettriche Elettroniche
    e Applicazioni (TEEA)
     -  3 2
    Tecnologie e tecniche di
    rappresentazione grafica (TTRG)
     2  - -
    Tecnologia Meccanica
     -  3 2
    Laboratorio Tecnologia Meccanica  2  2 2
    Laboratorio Tecnologia Impianti  2  2 2
    Totale ore settimanali
     23  23 24

    • Titolo: al termine del corso di studi, dopo il superamento dell'esame di stato, viene rilasciato il "Diploma di Manutenzione ed Assistenza Tecnica" ;
    • Durata del corso: il corso si articola in 3 periodi. Il primo periodo corrisponde al 1° e 2° anno del corso diurno e consente l'ammissione al secondo periodo. Il secondo periodo corrisponde al 3° e 4° anno del corso diurno e consente l'ammissione al terzo periodo. Il terzo periodo corrisponde al 5° anno del corso diurno ed è finalizzato all'acquisizione del diploma professionale;
    • Durata dei periodi: la durata normale di ciascun periodo è pari a un anno scolastico e la frequenza del primo e del secondo periodo varia sulla base delle competenze dimostrate all'atto dell'iscrizione (attraverso documentazione e autocertificazioni validate dall'istituzione scolastica);
    • Ore settimanali: normalmente 23-24 ore dal Lunedì al Venerdì;
    • Fascia oraria: dalle 18.30 alle 22.40;
    • Buona parte dei materiali relativi alle lezioni verranno resi disponibili online. NON OCCORRERA' ACQUISTARE ALCUN LIBRO DI TESTO.
    • Costo iscrizione: circa 20 euro per ogni periodo più piccole spese di assicurazione ed eventuale contributo volontario;
    • Iscrizione: si possono scrivere  adulti di ogni nazionalità con il titolo di 3° media. Ragazzi, a partire dai 16 anni, che dimostrano di non poter frequentare il corso diurno;
    • Per iscriversi: occorre presentarsi agli uffici di segreteria per compilare il modulo per la domanda di iscrizione e per la valutazione dei crediti;
    • Capacità acquisite: le principali capacità acquisite con il diploma riguardano:
      • gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparat ielettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili e relativi ai mezzi di trasporto;
      • dopo il conseguimento del diploma e due anni alle dipendenze di una ditta del settore, il tecnico può avviare un'impresa d'impianti elettrici e termoidraulici ai sensi del Decreto 37/2008 e rilasciare il certificato di conformità dell'impianto obbligatorio per tutti gli impianti elettrici, idricosanitari e termici;
      • svolgere lavoro autonomo nel settore manutenzione e di certificatore delle revisioni auto-moto; - accedere a tutte le facoltà universitarie o a corsi post diploma.
    • Sbocchi professionali: il titolo consente l'accesso al lavoro, all'università, e agli Istituti Tecnici Superiori (ITS).
    • E' INOLTRE POSSIBILE PARTECIPARE A TUTTI I CONCORSI CHE RICHIEDONO UN TITOLO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO (DIPLOMA DI MATURITA')
     I possibili sbocchi occupazionali del diplomato in Manutenzione ed Assistenza Tecnica sono nei settori dell'elettronica, elettrotecnica, termotecnica, meccanica:
      • titolare di impresa nei vari settori;
      • impianti elettrici per le abitazioni, per i negozi, gli uffici e per l'industria;
      • impianti citofonici e videocitofonici, antintrusione;
      • movimentazione cancelli;
      • impianti d'illuminazione di ambienti;
      • automazione: semafori, nastri trasportatori, controllati da PLC;
      • impianti fotovoltaici;
      • impianti per la casa domotica;
      • utilizzo di software dedicati al dimensionamento e disegno (CAD);
      • manutenzione e verifiche di impianti termici, idraulici, elettrici;
      • lavoro autonomo nel settore autoriparazione e autodiagnostico;
      • tecnico diagnostico di auto e moto;
      • certificatore delle revisioni auto-moto;
      • impianti termo-idraulici per le abitazioni, per i negozi, gli uffici e per l'industria;
      • impianti di climatizzazione;
      • impianti gas;
      • impianti antincendio;
      • impianti di riscaldamento a risparmio energetico;
      • impianti solari termici;
      • impianti geotermici;
      • manutenzione caldaie;

    INFORMAZIONI SUI CORSI SERALI
    Pubblichiamo le domande più ricorrenti che ci vengono poste relativamente ai corsi serali:
    Quale è il diploma rilasciato?
    (Tecnico per la Manutenzione e Assistenza Tecnica)

    1) Qual è la scadenza per l'iscrizione?
    ( in casi particolari può essere accettata anche successivamente ma, la scadenza è il 31 di maggio,)

    2) Si tratta di un corso che viene tenuto nelle ore serali?
    (si quest'anno ad esempio i corsi si svolgono tra le 18,30 e le 22- 22,40, l'orario viene individuato all'inizio dell'anno, sentite le esigenze degli iscritti)

    3) Quali sono i costi del corso?
    (L'importo delle tasse scolastiche, quindi € 20 fisse, più una cifra definita dal consiglio d'Istituto e che va da un minimo di € 20 per coprire costi di assicurazione ecc., che può essere aumentata leggermente come contributo volontario)

    4) É aperto a persone che hanno già un titolo di scuola media superiore?
    (si, a meno che la classe non sia troppo numerosa)

    5)A quale età ci si può iscrivere ai corsi serali?
    (dalla maggiore età, 18 anni)

    6) Quando è l'inizio di questo percorso?
    ( settembre 2016)

    7) è possibile avere un programma delle materie che verranno trattate? - 7) Cosa si intende per "Abbreviabile per riconoscimento di crediti scolastici e professionali"?
    (a questo link : - http://www.istitutovaldichiana.it/moodle/course/view.php... - si possono trovare notizie, a partire dal quadro orario che però, come i programmi sono personalizzati in base ai titoli presentati e competenze professionali possedute. Ad esempio, se l'iscritto ha già frequentato in precedenza un corso di studi, anche solo per qualche anno, potrà essere inserito in una classe corrispondente al percorso già effettuato, secondo biennio o anche quinto anno, oppure frequentare solo alcune materie per le quali non avesse acquisito competenze. Il tutto viene definito da una apposita commissione di valutazione all'inizio dell'anno scolastico e se necessario, con dei test adeguati)

  • Altro

    Orario classi

    Le attività didattiche avranno inizio il giorno martedìì 15 settembre 2015